Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 27/09/2017
Leisure

Come fare un piano di marketing omnicanale
Il testo di Vianello e Ferrandina rappresenta il primo libro organico su questo tema, offrendo spunti e soluzioni per imprese, professionisti del settore e docenti

Torniamo ad occuparci dell'impatto che le tecnologie, piaccia o meno, hanno avuto ed avranno sempre di più in futuro, sul marketing.
Un esempio interessante è quello offerto nell'ultimo lavoro "Il marketing omnicanale. Tecnologia e marketing a supporto delle vendite", edito da Franco Angeli, scritto da Silvia Vianello e Antonio Ferrandina.
Gli autori - lei Professore di Marketing alla SDA Bocconi di Milano, speaker e consulente di Marketing, lui docente di Organizzazione e Marketing delle Aziende Turistiche presso l'Università del Molise e docente Senior Area Marketing presso la LUISS Business School - tratteggiano con dovizia di dettagli quali siano oggi le potenzialità che il marketing omnicanale offre alle imprese.
Curiosa, nella prefazione, la tirata d'orecchie ad alcuni manager che, data anche l'età, si dimostrano recalcitranti alle enormi opportunità che la tecnologia offre. In primis nelle vendite. Basti pensare, e vale anche per il sales, a come si sia passati da un ambiente in cui le masse fruivano di informazioni ad uno in cui è il pubblico a creare e diffondere contenuti e suggerimenti, ed esperienze di consumo.
Tutto questo, quindi, che impatto ha sul marketing?
Enorme, e non ancora ben chiaro ai più.
Nel testo gli autori si pongono domande precise, come "Perché molte aziende internazionali continuano a stupire con il loro successo, mentre molto spesso le aziende italiane arrancano a fatica? Che cosa hanno le imprese internazionali di successo che voi non avete? Perché oggi le leve tradizionali del marketing che hanno funzionato per decenni non funzionano più?".
La risposta è che l'omnicanalità è oggi la nuova leva per arrivare ad una soluzione di vendita vincente. Le aziende si trovano sempre più spesso di fronte un cliente proattivo e con numerosissimi strumenti che ne agevolano il processo di scelta. In questo contesto, quindi, è necessario comprendere, pertanto, cosa sia l'omnicanalità, quali vantaggi e rischi presenti, come possa essere realizzata strategicamente e operativamente. Il testo, infine, offre una veduta su quello che ci attenderà.
Un mondo nel quale le occasioni di dialogo e informazione tra consumatore e prodotto saranno moltiplicate, de-contestualizzate dal negozio fisico come lo abbiamo conosciuto, sempre più socializzate e virtualizzate dalla tecnologia. Un sistema più immediato e capace di rispondere alla singola richiesta.
Non sarà facile, ma è certamente stimolante. Occorre, comunque la si pensi, prepararsi, avere conoscenza dei meccanismi e saper osservare dove il cuore e la mente portano il consumatore. E lì, farsi comunque trovare pronti.
Come utilizzare quindi l'omnicanalità? Come strutturare un piano di marketing vincente?
Con queste finalità, il testo, che rappresenta il primo libro organico sul Piano di Marketing Omnicanale, è stato concepito e strutturato, tenendo conto delle esigenze di un ben definito target di lettori:
- imprenditori, direttori generali, direttori marketing e comunicazione, direttori vendite, store manager e retailers, eCommerce manager;

- professional e consulenti di marketing, che desiderino uno strumento applicativo per adattare i propri approcci al mondo Omnichannel;
- docenti e partecipanti a corsi di formazione manageriale.
Il testo ha un contenuto molto concentrato, ricco e variegato: è stato concepito come un cocktail di concetti teorici, statistiche, rassegna di ricerche, link, tecniche operative, casi aziendali, focus su alcuni temi, linguaggi diversi.

Titolo: Il Marketing Omnicanale. Tecnologia e marketing a supporto delle vendite
Autori: Silvia Vianello, Antonio Ferrandina
Editore: Franco Angeli
Pagine: 208
@federicounnia - Consulente in comunicazione



Leisure


Condividi su LinkedIn numero di 27/09/2017
Torna al SOMMARIO








SEGUICI