Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 30/08/2017
Marketing

I marchi Disney, Star Wars, Pixar e Marvel in partnership con BrandLoyalty
Araldi: il nuovo accordo ci consentirà di offrire programmi di fidelizzazione sempre più innovativi, coinvolgenti ed efficaci

Uno dei punti di forza del retail nelle fasce di età più giovani (ma non solo) è l'utilizzo dei marchi internazionali legati al panorama cinematografico d'animazione. In quest'ottica, BrandLoyalty, leader mondiale nei programmi di fidelizzazione nel retail alimentare e parte di Alliance Data System (ADS), leader globale nei programmi di loyalty data-driven, ha siglato un accordo triennale con Disney EMEA volto a sviluppare programmi di fidelizzazione in Europa, Medio Oriente e Africa. La partnership, che sarà operativa a partire da gennaio 2018, riguarderà i brand Disney, Star Wars, Pixar e Marvel.
Una collaborazione che consolida ulteriormente il rapporto tra BrandLoyalty e Disney, che dal 2014 hanno sviluppato diverse loyalty promotion per insegne retail di tutto il mondo. Tra le best practice italiane, la celeberrima campagna Rollinz di Star Wars con Esselunga e la promozione Marvel Megapopz con Carrefour. Due iniziative che hanno dato vita a una vera e propria mania, contribuendo al lancio cinematografico.
"L'accordo con Disney offre importanti opportunità per entrambe le società nei mercati di riferimento - commenta Bryan Pearson, Presidente e CEO di LoyaltyOne. Da un lato BrandLoyalty potrà avvalersi della notorietà planetaria di questi marchi per coinvolgere il consumatore con campagne promozionali e programmi fedeltà, sviluppati in modo tradizionale ed estesi a piattaforme digitali. Dall'altro, coordinando i tempi di lancio, Disney beneficerà di una cassa di risonanza con ricadute virali come è successo in Italia per Star Wars".
Partendo dall'analisi dei bisogni dei consumatori, dei loro comportamenti d'acquisto e delle loro passioni, BrandLoyalty crea una shopping experience in grado di mettere il cliente al centro di un progetto che coniuga reward fisico e customer activation digitali ed esperienziali, dentro e fuori il punto di vendita. Programmi di fidelizzazione che si sono dimostrati efficaci nel garantire migliori performance di vendita ed engagement del consumatore.
"Quando una global company come Disney viene coinvolta in programmi di fidelizzazione - spiega Jasper Rikken, Direttore Acquisti di BrandLoyalty - i retailer possono sollecitare l'immaginazione e l'interesse dei consumatori. Le nuove tecnologie inoltre ci permettono di amplificare l'efficacia di queste campagne, che vanno oltre l'instant win e vivono su app progettate ad hoc o attraverso la realtà aumentata". E lo dimostrano i risultati stellari messi a segno da BrandLoyalty in occasione della campagna Star Wars con Esselunga, ulteriormente rafforzati da ricadute virali sui social e fenomeni paralleli spontanei.
"Un successo sicuramente legato alla forza del brand Disney, alle modalità ideate da BrandLoyalty ma anche al perfetto time-to-market della promozione, che abbiamo messo a punto intercettando il vigore del lancio cinematografico", commenta Stefano Araldi, General Manager BrandLoyalty Italia. "Un tempismo che sicuramente potremo replicare nei prossimi anni proprio grazie al nuovo accordo con Disney che ci permetterà di proporre programmi esclusivi organizzati con il corretto anticipo. Collaborare con Disney è da sempre fonte di grande ispirazione reciproca. La nuova partnership, siglata proprio quest'anno in cui celebriamo i 10 anni di attività in Italia, ci consentirà di offrire programmi di fidelizzazione sempre più innovativi ed efficaci, consolidando il nostro ruolo di punto di riferimento nel mercato loyalty italiano".



Marketing


Condividi su LinkedIn numero di 30/08/2017
Torna al SOMMARIO








SEGUICI