Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 29/03/2017
Idee e opinioni

Processo esecutivo più snello e vendite immobiliari in ripresa
Allievi e Domenegotti (La Scala Studio Legale): le ultime riforme riducono i termini processuali necessari ad incardinare la procedura esecutiva ed abbreviando le tempistiche di vendita

"Il mercato immobiliare italiano dopo otto anni di recessione ha registrato nel 2016 alcuni segnali di ripresa. Una ripresa che ha interessato principalmente il mercato residenziale e il mercato delle abitazioni esistenti rispetto a quello delle nuove costruzioni. Una minore ripresa, invece, si registra nel settore corporate".
Tiziana Allievi, Partner di La Scala Studio Legale e moderatrice della tavola rotonda "Vendere beni immobili: tra riforme processuali e crisi di mercato", ha sintetizzato così la situazione del mercato immobiliare italiano presso l'Auditorium Piero Calamandrei di La Scala Studio Legale.
L'incontro promosso da Iusletter Formazione, K.red e Associazione T.S.E.I. - Tavolo di Studio sulle Esecuzioni Italiane - ha affrontato il tema della situazione dei mercati immobiliari e delle prospettive del patto marciano
"Le ultime riforme mirano a rendere più efficace ed efficiente il processo esecutivo immobiliare e quindi le vendite degli immobili in ambito giudiziale, riducendo i termini processuali necessari ad incardinare la procedura esecutiva ed abbreviando le tempistiche di vendita", ha spiegato Margherita Domenegotti, Partner del team esecuzioni immobiliari di La Scala Studio Legale. "E' stato, inoltre, introdotto il portale delle vendite pubbliche, in modo tale che gli interessati agli acquisti possano trovare le informazioni utili in un unico portale web superando l'attuale frammentazione e agevolando la trasparenza delle aste e la competitività del sistema".

La tavola rotonda è stata anche l'occasione per presentare "Patto marciano o patto ?marziano'?", pubblicazione a cura dell'Associazione T.S.E.I. (Tavolo di Studio sulle Esecuzioni Italiane) che raccoglie esperti del settore immobiliare e del recupero crediti.
 



Idee e opinioni


Condividi su LinkedIn numero di 29/03/2017
Torna al SOMMARIO








SEGUICI