Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 01/03/2017
Sport Business

Nuovi investimenti dalla Cina per la Formula E
Li (CMC): l'industria automobilistica sta subendo profondi cambiamenti nelle fonti di alimentazione e noi crediamo nel campionato delle auto elettriche

CMC Capital Partners, un investitore cinese leader nei settori di intrattenimento e sport e, ha annunciato un investimento nella Formula E Holdings Limited, il promotore ufficiale del campionato di corse automobilistiche per auto elettriche di Formula E.
I termini dell'accordo non sono stati resi noti, ma la Formula E si unisce ampio portafoglio di investimenti di CMC, che include City Football Group, l'ente che possiede la proprietà dei Manchester City; la SECA, agenzia di marketing sportivo; l'azienda di dati sportivi Cubee Technology; gli specialisti nella realtà virtuale di NextVR, e Cina Sports Media.
A dicembre, CMC ha operato un investimento di molti milioni di dollari in HaiQiu Sports, una società di tecnologia sportiva, co-fondata dall'ex calciatore della nazionale cinese Sun Jihai.
CMC lavorerà con SECA per espandere la presenza della Formula E a livello globale e in Cina, aumentando l'esposizione mediatica e la cooperazione con una vasta gamma di società in portafoglio a CMC.
"L'industria automobilistica globale sta ormai subendo profondi cambiamenti nelle fonti di alimentazione, spostandosi dalla petrolchimica tradizionale verso le energie rinnovabili", ha affermato Ruigang Li, fondatore presidente della CMC. "La Cina sta giocando un ruolo centrale nella promozione di questi cambiamenti con il suo vasto mercato automobilistico. L'evoluzione del settore auto ha quindi portato anche opportunità storiche per gli sport a motore.
"Fin dalla sua inaugurazione, tre anni fa, la Formula E si è rapidamente evoluta in un uno sport globale di tipo premium e con una forte leadership, con notevoli progressi nel promuovere la sostenibilità, l'innovazione, e la penetrazione nel mercato dei veicoli elettrici. Si è anche evoluta in media partnership, sponsorizzazioni e turismo. CMC si è focalizzata su investimenti in eventi sportivi globali e locali, e non vediamo l'ora di lavorare insieme con la Formula E sia in Cina che a livello internazionale".
L'investimento di CMC in Formula E segue quello del fondo cinese di private equity Yao Capital del mese scorso. Anche Motorsport Network, business di tecnologia digitale nell'automotive, ha recentemente acquisito una quota nel campionato.
Il fondatore e CEO della Formula E, Alejandro Agag, ha aggiunto che "la Cina è un player importante nel potenziale di produzione di veicoli elettrici, e questa partnership rafforza la nostra intenzione di promuovere la mobilità sostenibile in tutta l'Asia e la Cina continentale.

La gara di apertura di ogni stagione è stata ospitata in questa regione - a Pechino e Hong Kong - e ci sono squadre e piloti come Techeetah e Ma Qing Hua che possono già competere nel campionato. Non vediamo l'ora di lavorare a stretto contatto con la CMC, e continuare a far crescere il profilo della Formula E in territori chiave in tutto il mondo".
Il campionato di Formula E 2016-17 - la terza stagione dal lancio - proseguirà con la tappa argentina a Buenos Aires. Le gare riceveranno copertura televisiva in Cina attraverso l'emittente televisiva statale CCTV.

 



Sport Business


Condividi su LinkedIn numero di 01/03/2017
Torna al SOMMARIO








SEGUICI