Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch

SOMMARIO

Editoriale
Il 2017 inizia tutto in salita

Il nuovo anno iniziato da pochi giorni ma per l'Italia sembra essere tutto in salita. Prima l'agenzia canadese Dbrs ha abbassato il nostro rating da A low a BBB high, mentre aspettiamo presto il verdetto di Fitch, attualmente a BBB+. E questo potrebbe rendere pi difficile la vita a Draghi e alle nostre banche. Poi stata la volta del Fondo Monetario Internazionale, che nel suo outlook per il 2017 ha abbassato le previsioni di crescita per il nostro Paese da +0,9% a +0,7% (+0,8% nel 2018) contro il +1,6% dell'eurozona . Per il 2016 si stima di raggiungere un +0,9%, comunque molto inferiore a Germania (1,7%), Francia (1,3%) e Spagna (3,2%).
Siamo l'unica economia in Europa che rallenta.
A questo si assommano voci dal MEF di ''contatti con la Commissione Europea per valutare i passi opportuni per evitare l'apertura di una procedura di infrazione e al tempo stesso scongiurare il rischio di interventi restrittivi sul bilancio''. In pratica si tenta di evitare l'applicazione delle clausole di salvaguardia (aumento dell'IVA) che dopo un anno di deflazione, come decretato dall'Istat, darebbe una mazzata pazzesca all'economia italiana. Non sar quindi facile migliorare contemporaneamente i conti pubblici e stimolare la crescita. Non comunque finch rimarremo nella gabbia della moneta unica, che tanto fa comodo alla Germania.
A meno che Trump e i rischi geopolitici...



Claudio Gandolfo

Idee e opinioni

In Italia i manager 4.0 sono ancora troppo pochi

Reputation: Cairo rimane in testa, seguito da Recchi e Marchionne

Cover Story

Mazzalai (Icebergfinanza): Trump e la mission impossible

Finanza e investimenti

Marketing



Digital Business

Fare Business



Sport Business

Leisure

BusinessCommunity.it
Settimanale economico finanziario

Direttore Responsabile:
Gigi Beltrame

Direttore Editoriale:
Claudio C. Gandolfo

Per informazioni clicca qui.