Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 30/09/2015
Leisure

Quando un rapporto di lavoro finisce: il primo libro sulla gestione del licenziamento
Il consulente del lavoro Simone Colombo, specializzato in PMI e nella gestione delle risorse umane, lancia il primo vademecum per gli imprenditori alle prese con le “separazioni professionali”

Un vedemecum che illustra, attraverso la storia dei protagonisti, una vicenda che rispecchia chiaramente il periodo storico lavorativo che stiamo vivendo. In "Quando un rapporto finisce" Simone Colombo, consulente del lavoro e gestione del personale, racconta la storia di un rapporto di lavoro ma non lo fa partendo dall'inizio, ossia dal primo colloquio, bensì dalla fine, dal licenziamento.
La storia è stata scritta tessendo elementi tratti da pratiche di licenziamento che Colombo ha curato negli ultimi anni. L'imprenditore Giacomo Rota, il dipendente Massimo Petrale e il consulente del lavoro Edoardo Crisci sono, dunque, personaggi inventati ma possiedono caratteristiche molto reali, tanto reali che probabilmente molti si rivedranno in uno di loro. Nel personaggio di Edoardo c'è la personale esperienza di consulente del lavoro dell'autore e, in particolare, il suo approccio alla professione e alcune delle sue più grandi passioni come la corsa, il surf e la città di Milano, anch'essa protagonista del libro.
"Questa storia parla di lavoro ma, in fondo, anche d'amore. Se ci pensate anche un rapporto di lavoro inizia spesso con un colpo di fulmine. C'è un incontro, la sensazione di essere fatti l'uno per l'altro. Come nel matrimonio viene sancita un'unione con un contratto. Il rapporto prosegue attraverso regole di convivenza e, a volte, termina nel bene o nel male con una separazione" afferma Colombo.
Tra l'assunzione e il licenziamento c'è la vita vissuta: 8 ore al giorno, 5 o più giorni la settimana per 1, 2, 10, 30 anni, una vita. La normativa sui licenziamenti è sempre stata vista come un dogma culturale in Italia. D'altronde è nata con il mito del posto fisso e ha quasi un retaggio statale, tipico dei primi anni ‘70. Con le modifiche del tessuto economico italiano e mondiale tutte le riforme successive al 2000 hanno cercato di ridefinire il vecchio concetto della job property, ossia della tutela del posto fisso ad ogni costo, verso una flexsecurity e quindi uno spostamento del focus dal "posto di lavoro" alle politiche attive per il ricollocamento. Dal 2012 a oggi la legge Fornero ed il Jobs Act hanno riscritto le regole di uscita dall'azienda nel tentativo di ridurre l'incertezza che da tempo imprenditori italiani ed investitori stranieri lamentano soprattutto riguardo ai costi del licenziamento. La vicenda raccontata nel libro esprime questa incertezza. Il consulente del lavoro ipotizza vari scenari al proprio cliente senza però dare per certo l'esito della vicenda proprio come accade nel lavoro da consulente.
"Oggi il mio lavoro non è fatto solo di norme, disposizioni, atti amministrativi, al contrario è fatto soprattutto di ascolto dei bisogni, di relazioni virtuose e di strategia. Ogni giorno supporto gli imprenditori nella gestione del personale, offrendo loro un servizio di Human Resource management in outsourcing grazie alla collaborazione con altri professionisti (avvocati, giuslavoristi e esperti di selezione)", conclude Colombo. "In molti casi la mia collaborazione con un'azienda inizia con la gestione di una pratica di licenziamento. Alcune, le più dolorose, sono dovute alla necessità di ridurre personale a causa della crisi, altre invece sono più simili a dei divorzi tra dipendente e datore di lavoro. In ogni caso, una separazione è spesso un trauma sia le persone sia per l'impresa".

Il vero obiettivo di Colombo è sempre stato quello di ridurre la probabilità che tali traumi accadano, aiutando gli imprenditori a operare le scelte giuste nelle fasi di selezione e gestione del personale. Solo così si possono avere maggiori garanzie che i rapporti di lavoro siano duraturi e soddisfacenti per entrambe le parti.

Quando un rapporto di lavoro finisce: Come si gestisce un licenziamento e come si previene.



Leisure

numero di 30/09/2015
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>