Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 29/07/2015
Finanza e investimenti

Giappone: dividendi in rialzo
Un report WisdomTree mette il risalto come i mercati nipponici si collocano ancora tra quelli che mostrano i prezzi più ragionevoli nelle principali regioni internazionali

L'attività di monitoraggio di WisdomTree ha permesso di rilevare alcuni aspetti particolarmente importanti in termini di crescita dei dividendi in Giappone. Vediamo le principali evidenze.
Un nuovo record per i dividendi nipponici: il Dividend Stream di quest'anno per il Giappone — misurato in valuta locale — ha stabilito un nuovo record pari a 9,03mila miliardi di yen: praticamente il doppio rispetto al valore registrato nel 2010, quando il Dividend Stream toccò il fondo. La crescita dei dividendi riflette l'aumento dei profitti delle imprese, oltre alla migliore gestione dei bilanci aziendali.
Differenziali di crescita in tre anni e impatto dello Yen: negli ultimi tre anni (dallo screening dell'indice avvenuto nel 2012), i dividendi sono saliti del 56% misurati in yen, ma sono scesi dell'1,7% misurati in dollari USA. Questa variazione del tasso di cambio negli ultimi tre anni mostra come la valuta possa penalizzare l'andamento dei mercati locali. In realtà, in dollari USA, i dividendi registrati nel 2015 sono stati inferiori a quelli del 2014 e addirittura ancora più bassi rispetto al 2012, prima dell'elezione di Shinzo Abe e della conseguente introduzione di nuove iniziative economiche volte a ripristinare la crescita nel Paese del Sol Levante.

Nettamente positiva anche la crescita del Dividend Stream settoriale

La crescita dei dividendi di quest'anno, pari al 14,9%, è stata trainata dal settore tecnologico che ha riportato un'espansione dei medesimi di quasi il 20%. Per approfondire le dinamiche di questo 20%, abbiamo esaminato le dieci principali società nipponiche, dal punto di vista dei dividendi, appartenenti a questo settore. Quattro di esse si sono contraddistinte per avere almeno raddoppiato i dividendi per azione rispetto all'anno precedente:
- Yahoo Japan Corporation: incarnazione del trend più attuale in questo momento in Giappone che consiste nel restituire liquidità agli azionisti, Yahoo Japan Corporation ha raddoppiato i dividendi dall'anno fiscale 2014. La società è riuscita a distribuire oltre 50 miliardi di yen di dividendi dagli utili trattenuti;
- Tokyo Electron ha incrementato il dividendo per azione da ¥25 a ¥68, circa il 170%! La fonte di questa liquidità: il surplus di utili;
- Seiko Epson Corporation ha incrementato il dividendo per azione del 130%;
- Fujitsu ha raddoppiato il dividendo per azione.
Anche il settore industriale ha segnato una crescita vicina al 20%. Fanuc è stata la società del settore che ha distribuito il maggior numero di dividendi; l'azienda ha raddoppiato il rapporto fra i dividendi distribuiti e gli utili netti d'esercizio (payout ratio), passando dal 30% al 60%, nell'ottica di rendere più profitti agli azionisti Questi nuovi dati sui dividendi non solo offrono un'ampia visione cross-market dei fondamentali nipponici, ma forniscono anche la base per capire le valorizzazioni relative. Il ribilanciamento annuo degli Indici di WisdomTree incentrati sul Giappone comporta un processo disciplinato imperniato sulle valorizzazioni relative.
I cambiamenti sono in genere così descritti:
- Le azioni più costose -— misurate in termini di prezzo/dividendo - ottengono una ponderazione inferiore

- Le azioni meno costose -— misurate in termini di prezzo/dividendo - ottengono una ponderazione superiore.
Il ribilanciamento del Dividend Stream contribuisce criticamente alla gestione dei rischi di valorizzazione. I mercati nipponici si collocano ancora tra quelli che mostrano i prezzi più ragionevoli nelle principali regioni internazionali.
Nonostante i forti guadagni dell'ultimo triennio, il mercato è stato trainato dalla crescita degli utili sottostanti.
Anche la crescita dei dividendi, come emerge da queste riflessioni, è stata decisamente buona e pensiamo che il rinnovato interesse verso i rendimenti degli azionisti, di cui si fa ampia mostra attualmente in Giappone, disponga del potenziale per generare un'ulteriore crescita dei dividendi in futuro.

 



Finanza e investimenti

numero di 29/07/2015
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->