Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 25/02/2015
Leisure

Sapori e saperi del Paradiso
Il glamour, il gusto e altri ingredienti segreti de La Terrazza dell'Hotel Eden, perla di una Roma indimenticabile

Benvenuti sulla Terrazza, benvenuti nella "vita dolce" romana. Non aspettatevi semplicemente un ristorante o un bar, belli che siano: il roof al sesto piano dell'Hotel Eden è piuttosto un punto d'osservazione privilegiato sulla città, un luogo magico per tutti e cinque i sensi che a tutt'oggi non ha uguali in fatto di vista mozzafiato.
Quando l'Eden aprì, oltre un secolo fa, su quella che è oggi la più incantevole e pluripremiata terrazza di Roma, si stendevano ad asciugare le tovaglie ricamate e la biancheria di lino. Ai giorni nostri, il mitico top floor dove è di casa il bel mondo italiano ed internazionale, sfoggia il proprio intramontabile fascino rinvigorito da un accurato restyling del bar e del ristorante. Ancor più raffinati ed eleganti grazie ai toni di grigio con alcuni tocchi di nero scelti per nuovi arredi e decori, gli ambienti della Terrazza propongono una rinnovata concezione e distribuzione degli spazi, resi più ariosi e fruibili grazie all'eliminazione e alla trasformazione di alcuni elementi architettonici e all'introduzione di un indovinato gioco di specchi. Anche il sistema di illuminazione è stato reinventato, inserendo in più punti preziose applique antiche, che valorizzano le nuove sedute, come pure alcuni particolari della mise en place che punta sul glamour senza tempo del lino bianco.

Cucina e cocktail di qualità superba

La Terrazza dell'Eden è proprio il simbolo che racchiude l'essenza di un'ospitalità tanto speciale: clienti eccellentissimi possono deliziare vista e palato, coccolati dal servizio impeccabile di uno staff d'eccellenza che ne garantisce costanza e affidabilità. Al ristorante troveranno ad accoglierli il garbo e la professionalità del Food & Beverage Manager Daniele Colombo, che negli anni ha contribuito a valorizzare l'arte degli chef che hanno fatto grande la cucina dell'Eden, tra le più squisite - ma certamente la più scenografica - nel mondo dell'hôtellerie internazionale. Oggi a firmare le delizie d'alta gastronomia che si gustano ai tavoli delle Terrazza, c'è Fabio Ciervo, chef talentuoso forgiato dalla prestigiosa esperienza stellata al fianco di Michel Roux. Campano, poco più che trentenne, Ciervo presenta una carte di piatti a base di materie prime della sua regione, arricchite da influssi gastronomici internazionali: proposte che nascono dall'amore per la sua terra e per gli straordinari ingredienti di stagione che la caratterizzano, oltre che "dai sapori e dai saperi" scaturiti dalle sue diverse e significative esperienze in giro per il mondo.
Oltre che per un drink, il bar è il luogo ideale per un light lunch o per una cena informale nello spazio luminoso de Il Giardino che –- inverno ed estate –- protegge gli ospiti dalle bizzarrie climatiche che ormai toccano anche Roma. Basta scegliere e Lucio Masci, Capo Barman di lungo corso dell'Eden, servirà uno dei suoi cocktail impareggiabili, una flûte di champagne o un bicchiere di vino, da accompagnare alle prelibatezze del menù "ostriche & caviale". Il roof dell'Eden è infatti un imperdibile hot spot per gli amanti del "buon bere", grazie alla sua importante carta di etichette italiane e straniere, che propone oltre 600 referenze accuratamente selezionate dagli esperti sommelier de La Terrazza.

Non a caso il celebre magazine internazionale Hotels ha inserito nel 2011 la Terrazza dell'Eden tra i dieci migliori ristoranti d'albergo del mondo. Il riconoscimento - assegnato da un panel di 19 esperti internazionali che include designers, architetti, ristoratori e produttori di vino, avvocati e diplomatici, oltre che presidenti di associazioni come The International Food & Beverage Forum - premia la Terrazza come unico componente italiano della top ten mondiale della ristorazione alberghiera.

http://www.dorchestercollection.com/it/roma/hotel-eden



Leisure

numero di 25/02/2015
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>