Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 12/11/2014
Sport Business

L'azienda cinese 361 fornira' le divise per Rio 2016
361 confezionerà più di 106.500 divise per il personale tecnico, i volontari, il personale delle prove degli eventi e per i partecipanti della staffetta della torcia olimpica

L'azienda di abbigliamento sportivo cinese 361 è diventata un sostenitore ufficiale dei Giochi Olimpici di Rio del 2016, e fornirà le divise per l'evento.
361 è il primo marchio sportivo cinese di annunciare la sponsorizzazione dei Giochi di Rio e sosterrà sia i giochi olimpici sia i paraolimpici.

Questo passo segna anche l'espansione della società nei mercati brasiliano e latino-americani. Il quotidiano brasiliano Folha di S.Paulo ha riportato che 361 intende investire inizialmente circa 15 milioni dollari in Brasile. I soldi saranno utilizzati per 10 uffici di rappresentanza e  un nuovo centro di stoccaggio di Rio Grande do Sul nel sud del Brasile. La società inizierà offrendo 150 referenze di abbigliamento sportivo in Brasile.

Per i Giochi, 361 confezionerà più di 106.500 divise per il personale tecnico, i volontari, il personale delle prove degli eventi e per i partecipanti della staffetta della torcia olimpica, secondo quanto pubblicato sul sito web di Rio 2016. Il design delle uniformi "sarà approvato nel mese di dicembre, e la produzione inizierà da maggio 2015". I dettagli finanziari dell'accordo non sono stati resi noti.

"Con la responsabilità di fornire divise ai volontari e al personale, che sono gruppi di estrema importanza per noi e per la messa in scena dei Giochi Olimpici e Paralimpici, siamo certi che 361 farà un grande lavoro. Vogliamo allestire giochi eccellenti e memorabili", ha affermato il Presidente Rio 2016 Carlos Nuzman.

Il CEO Ding Wuhao ha affermato che la sponsorizzazione dei Giochi è una "pietra miliare" per la 361, fondata nel 2003. "Il nostro gruppo è da tempo alla ricerca di una grande partnership e non ci potrebbe essere un momento migliore per raggiungere questo obiettivo", ha commentato Ding.

L'azienda ha sponsorizzato altri grandi eventi sportivi, tra cui i Giochi Asiatici di Guangzhou 2010 e di Incheon 2014, oltre a Nanjing 2014.

Finora 361 ha promosso sei eventi internazionali, nove eventi sportivi cinesi, 28 delegazioni e sette le squadre nazionali in Cina, così come altre organizzazioni in Asia e in Africa. L'azienda fornisce anche campioni olimpici, come nuotatore cinese Sun Yang.

Disponibile in Brasile dal maggio 2014 i principali negozi sportivi, il marchio 361 è in qualche misura sconosciuto al grande pubblico brasiliano. La sponsorizzazione dei Giochi Olimpici avvierà una serie di campagne su temi relativi alla manifestazione, per "sviluppare la quota di mercato del marchio nel mercato brasiliano", ha dichiarato la società.

Sergio Baka Luo, direttore generale di 361 per il Brasile, ha affermato che la società sta anche progettando di avere fabbriche di abbigliamento in America Latina per servire meglio il mercato. "Il popolo brasiliano ama lo sport e i prodotti sportivi hanno un futuro promettente. Rio de Janeiro ospiterà i Giochi Olimpici nel 2016, quindi 361 sceglie il Brasile come obiettivo strategico", ha concluso Baka Lou.

Con sede a Jinjiang nel sud-est della Cina, 361 è uno dei più grandi marchi sportivi del Paese. Ha più di 8.000 filiali commerciali in tutto il mondo e un fatturato annuo di oltre 5 miliardi di dollari.

 



Sport Business

numero di 12/11/2014
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->

*/ ?>