Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch

SOMMARIO

Editoriale - La grande truffa dell’export tedesco¬†¬†

Grande risalto e' stato dato all’esplosivo surplus commerciale appena comunicato dalla Germania, che a luglio ha battuto ogni record, raggiungendo 101 miliardi di euro, ben l’8,5% in piu' rispetto allo stesso mese del 2013 (93,1 miliardi). Nel frattempo le importazioni hanno segnato un incremento solamemente dell’1% (77,6 miliardi). E se si guarda alle variazioni mensili, in base ai dati destagionalizzati, il divario e' ancora piu' forte: export +4,7% e import -1,8%.
Dati formidabili. Peccato che siano in netto contrasto con i dettati dell’anacronistico trattato di Maastricht, che prevedono un equilibrio maggiore tra esportazioni, importazioni e consumi interni. Gia', perche' il trattato non prevede un unico punto che riguarda il rapporto del 3% tra debito e PIL. Ma ce ne sono anche in merito alla competitivita' interna al sistema comune. Pero' questo, non lo ricorda nessuno.¬†
Secondo Paul Krugman, premio Nobel per l’economia nel 2008, i tedeschi “sono preda di un abbaglio che sta distruggendo l’economia globale. E che presto comincera' a danneggiare anche quella interna della Germania”. Anche perche' la politica di repressione dei consumi interna e il rigore tanto sbandierato, tutto a danno dei partner, “e' un veleno economico”. E costringere a ovviare alla mancata espansione industriale con maggiori tasse e anche con minore spesa pubblica, per Krugman e' una ricetta che non puo' funzionare per i principi base della macro economia. Che la Bundesbank ovviamente fa finta di ignorare appellandosi proprio al trattato di Maastricht.
Un trattato che a questo punto e' convenienza di tutti cambiare perche' anacronistico, deleterio e impedisce qualsiasi strategia per uscire dalla crisi. Specialmente per l’Italia.

Claudio Gandolfo

Idee e opinioni

WEF: crescita globale a rischio per il rallentamento delle riforme

Chi finanzia la spesa IT nelle aziende italiane?

Cover Story

World Business Forum 2014: provocazioni e proposte motivazionali

Finanza e investimenti

Onde d'urto in UK, Germania, USA e Italia

La politica accomodante della Fed sembra avere i giorni contati

Mercati Emergenti: sette fattori da considerare per investire

Paesi scandinavi: venti contrari all’orizzonte

Minibond: un importante segmento in forte crescita

Domanda di mutui: ad agosto si conferma la crescita in doppia cifra (+14,7%)

Marketing

Arrivano le Starbucks Reserve Roastery and Tasting Room

Perrier protagonista a Who Art You?

Ricola parte con Donnavventura

Digital Business

Come non si costruisce un business digitale

PaesiOnLine lancia nuovi servizi di social e native advertising

Fare Business

Migliorano le prospettive di assunzione dei datori di lavoro italiani

3 Italia offre 1.000 opportunita' di lavoro e sceglie Adecco per selezionare giovani talenti

CODE_n mette in contatto startup e aziende con una nuova piattaforma digitale

Consigli pratici per un ufficio sostenibile

Borri si fonde con Astrid Energy e si rafforza in Italia e sui mercati esteri

IMS Health e Intexo partner per servizi a 360 gradi per le aziende del pharma

Leroy Merlin sceglie MetricStream per uniformarsi alle nuove normative UE

Sport Business

Un altra vittoria per il Real Madrid: nuovo record di fatturato

Leisure

Carlisle Bay: una vacanza autenticamente caraibica alla scoperta di Antigua

BusinessCommunity.it
Settimanale economico finanziario

Direttore Responsabile:
Gigi Beltrame

Direttore Editoriale:
Claudio C. Gandolfo

Per informazioni clicca qui.