Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 10/09/2014
Digital Business

L'evoluzione del processo d'acquisto e di vendita
Vajani (Aries Tech): Con le applicazioni Beacon l'informazione che serve al cliente arriva al momento e nel luogo giusto

Ricevere sul proprio smartphone informazioni, offerte o promozioni mentre si cammina tra le corsie del supermercato riferite al singolo prodotto che stiamo guardando? O ancora che gli avvisi e le offerte dei negozi raggiungano l'utente esattamente mentre da un'occhiata alla vetrina passeggiando per le vie del centro?

Avere la possibilità di prendere parte a un evento interattivo diventando protagonista attivo direttamente dal proprio device?

Tutto questo ora è possibile attraverso le applicazioni mobile che interagiscono con la tecnologia Beacon e che garantiscono al consumatore una nuova esperienza. Come?

Distribuendo ai dispositivi che si trovano nel suo raggio d'azione (da 10 centimetri a 70 metri) contenuti associati al luogo specifico e garantendo una completezza d'informazioni che permette all'utente di vivere attivamente il processo decisionale d'acquisto.

Quali sono i vantaggi per il cliente? Ricevere informazioni rilevanti nel momento opportuno, senza mediazioni, relazionarsi con il brand e disporre di contenuti esclusivi non fruibili altrimenti.

E per il brand? Grazie alla tecnologia Beacon accrescerà la capacità di fidelizzazione dei clienti abituali e l'attrattività sui clienti potenziali, interagendo con i consumatori nel momento “chiave” e disponendo in qualsiasi momento delle analisi dei comportamenti d'acquisto.

Grazie alle applicazioni Beacon sono le informazioni a raggiungere gli utenti, in modo mirato, con estremo tempismo e nel rispetto delle scelte di ciascuno”, spiega Luca Vajani, Dirigente Aries Tech, Software House di Milano. “In questo modo i consumatori, grazie alla lungimiranza dei brand, possono vivere un’esperienza unica, personalizzata, e davvero su misura delle singole esigenze, diventando parte attiva di un processo decisionale di acquisto e protagonisti di un’esperienza coinvolgente. Marketing di prossimità, coupon e offerte, indoor mapping, guide turistiche e museali, servizi, analisi, domotica, sono solo alcune delle destinazioni d'uso delle applicazioni Beacon. Cosa occorre? Scaricare un’applicazione realizzata ad hoc, avere uno smartphone aggiornato e il bluetooth acceso. Niente di più facile. Aries Tech ha deciso di investire sullo sviluppo di questa tecnologia perché crediamo nelle soluzioni che semplificano la vita quotidiana – conclude Vajani – le macchine devono essere al servizio dell’uomo, non il contrario”:

Che cos'è un Beacon?

È un piccolo dispositivo che sfruttando la tecnologia Bluetooth a basso consumo e senza richiedere alcun accoppiamento con il device è in grado di trasmettere informazioni agli smarthphone in un raggio d'azione da 10 centimetri a 70 metri, usando un'app.



Digital Business

numero di 10/09/2014
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->