Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 16/07/2014
Marketing

Come gestisci lo stress? Lo dice il Social CRM
Progetto su Facebook sulle donne della Y Generation, sviluppato da TheGoodOnes per Elizabeth Arden 

“Come gestisci lo stress?” non è una tradizionale indagine su un campione di donne rappresentativo della popolazione italiana, ma un’iniziativa strategica per “ascoltare” e profilare le utenti della community di Facebook del brand cosmetico.

Il progetto e l’applicazione sviluppati da TheGoodOnes ha consentito di raccogliere, in sole 3 ore, 500 donne tra i 25 e 35 anni, utenti attive della community di Elizabeth Arden sulla pagina del social network. In poche parole, tutte quelle utenti in target col prodotto Flawless Future Powered by Ceramide che quotidianamente scrivono, commentano o condividono sulla pagina Facebook di Elizabeth Arden. Sono clienti piuttosto che potenziali clienti di Elizabeth Arden, in ogni caso, donne accomunate dalla stima per il brand.

Il dialogo e il coinvolgimento sviluppato quotidianamente su Facebook e sui social network amplifica opinioni e pensieri, raccoglie attitudini e preferenze. Più il livello di coinvolgimento è alto, più è possibile profilare utenti e mappare comportamenti.

Questo è il senso strategico dell’iniziativa “Come gestisci lo stress”. Si tratta di una vera e propria un’iniziativa di Social CRM che TheGoodOnes sta sviluppando assieme a Elizabeth Arden.

L’indagine è stata condotta con Squadrati e sintetizzata nel format del quadrato semiotico. Le evidenze principali danno vita al profilo delle nuove donne Elizabeth Arden, le ragazze della generazione Y in target con Flawless Future Powered by Ceramide.

Chi è la donna Elizabeth Arden nel 2014? Tenendo conto che il campione analizzato è anagraficamente più “giovane” del target tradizionale del brand, e che questa fascia di età è costantemente in crescita sui social network Elizabeth Arden, la nuova donna che si cela dietro la Porta Rossa è consapevole, ambiziosa, ha un atteggiamento positivo verso il presente e di massima fiducia verso il futuro. È una donna che ha coscienza di sé, della propria vita, della propria bellezza e riflette, in prospettiva, questa fermezza rassicurante nei confronti degli anni a venire.

Donne del 2014, donne della “Y Generation”, che dimostrano di essere molto affini ai valori tradizionali del marchio.

 



Marketing

numero di 16/07/2014
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->

*/ ?>