Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 02/07/2014
Idee e opinioni

Gli italiani non vivono la vita al massimo delle loro possibilita’
Biarnes (AVIS Budget Group): Una nostra ricerca rivela che gli italiani vorrebbero avere più libertà ma di essere ancora legati alle abitudini consolidate, così nella vita di tutti i giorni come nella scelta dei propri viaggi

Più di due terzi della popolazione italiana (67%) afferma di volere maggiore libertà per potersi esprimere in maniera più spontanea. Questo è il primo dato che emerge dall’ultima ricerca sviluppata da Truth Consulting Limited (studio effettuato su un campione di 1.000 italiani adulti) per conto di Budget Autonoleggio, in occasione del lancio della campagna Budget & Go, con la quale Budget si prefigge l’obiettivo di incoraggiare le persone a scoprire e vivere al meglio la propria vita.

Più della metà degli intervistati (57%) ha dichiarato di rimanere normalmente legati alle cose che conoscono già, contro il 45% della popolazione europea, e che il 65% degli italiani rimane legato alle proprie abitudini quotidiane, con il solo 35% che sostiene di vivere la vita spontaneamente. Questa paura di lasciare la “nostra zona di comfort” si estende anche alle abitudini di viaggio: il 31% della popolazione italiana, infatti, dichiara di ripetere le proprie scelte di viaggio, preferendo andare in vacanza in un posto che già conosciuto.

Più di un terzo degli intervistati (34%) ha già pianificato le mete delle proprie vacanze di tutto l’anno - chiudendo così le porte a nuove opportunità e alla possibilità di un'avventura last-minute.

La ricerca ha comunque evidenziato che il 57% degli italiani considera una vacanza all’estero una delle spese prioritarie e circa il 76% degli intervistati ha dichiarato di essere stato all’estero negli ultimi 12 mesi, con una preferenza per le località di mare, seguite da brevi vacanze nel weekend e dai viaggi on the road. Il 92% degli italiani ha altresì dichiarato di essere stato in vacanza in Italia negli ultimi 12 mesi, preferendo per il 48% mete marittime e per il 43% un weekend fuori porta.

Commentando i risultati della ricerca effettuata per conto di Budget, l’esperto comportamentista di fama internazionale, autore e personaggio mediatico inglese Jez Rose ha dichiarato: "Gli esseri umani sono creature tendenzialmente abitudinarie, ciononostante ci ritroviamo presto bloccati nelle nostre stesse abitudini, desiderosi di nuove esperienze e di avventure all’insegna della libertà. C'è tutto un mondo che aspetta solo di essere esplorato e un cambiamento nella nostra routine è spesso la cosa di cui abbiamo bisogno per sentirci ispirati, motivati e vivere al meglio la nostra vita".

"In Italia abbiamo probabilmente bisogno di ripensare il nostro tempo libero e provare di tanto in tanto qualcosa di nuovo: è solo facendo qualcosa di diverso che possiamo aspettarci risultati diversi. Esperienze e avventure nuove contribuiscono a renderci più sicuri, equilibrati e interessanti. Ma ci mettono anche molto saldamente al comando del nostro destino - ed è solo provando qualcosa di nuovo che possiamo decidere se ci piace o meno”.

Ramon Biarnes, Sales Director EMEA Southern Region di Avis Budget Group, aggiunge: "Vogliamo che la nostra campagna Budget & Go aiuti le persone a capire che in un mondo troppo complesso e stressante partire alla ricerca di nuovi luoghi, spazi e persone, può iniettare un grande e necessario senso di avventura. Il costo associato al fare le cose all'ultimo minuto è spesso visto come un ostacolo all’essere spontaneo, ma noi di Budget pensiamo che provare qualcosa di nuovo non debba costare una fortuna - tutto ciò che serve è il desiderio di fare qualcosa di diverso e una macchina per arrivare dove si vuole".

La nuova campagna Budget & Go mira a riportare gioia, divertimento e avventura nella vita delle persone, senza perdere di vista la convenienza economica, per godere al massimo le nuove esperienze. Infatti, i clienti Budget possono risparmiare un ulteriore 20% per il noleggio di un auto effettuando una prenotazione anticipata online.



Idee e opinioni

numero di 02/07/2014
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>