Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 11/06/2014
Marketing

La classifica dei migliori brand di Eataly nell’ecosistema digitale 2.0
Secondo il Digital Report di Bewe, sono Caffè Vergnano, Birra del Borgo e Ichnusa ad aggiudicarsi il podio della classifica

Come si muovono sui Social Media i marchi dell’eccellenza alimentare italiana? Quali sono le strategie di Digital Marketing più efficaci? Quali le leve di engagement più diffuse e quali le più premianti? Queste alcune delle domande che hanno spinto il team services di BEWE ( http://www.bewe.it ), forte dell'esperienza maturata sia nel campo dell'erogazione di servizi sia per quanto riguarda l'implementazione di strumenti di monitoraggio, di analisi e di interpretazione dei dati, a dedicare una specifica attività di analisi ai brand dell’eccellenza italiana nel settore food & beverage distribuiti da Eataly.
Il risultato è il BEWE Digital Report Eataly 2014, il report creato a partire dalla piattaforma BEWE Social Intelligence che possa consentire ai referenti del marketing e della comunicazione aziendale di orientare al meglio gli investimenti nell’ambito digital e social, basandosi sull’analisi comparata delle iniziative dei principali player italiani del settore e dei risultati da questi ottenuti in termini di posizionamento e brand engagement.
Rivolto ai brand distributi da Eataly e a tutti quelli che operano nel settore food&beverage, il report restituisce un quadro di insieme, analizzando, a partire dai 245 brand presenti sullo store online di Eataly, 21 marche selezionate secondo precisi criteri quantitativi e qualitativi.
Per questo, oltre ad approfondire le best practices individuate in 15 brand, Il Digital Report Eataly 2014 si sofferma anche su alcuni casi particolari, considerati interessanti o inaspettatamente silenti.
Sulla base dell'analisi di 50 indicatori suddivisi secondo le 3 dimensioni del Bewe Quadrant (Digital Activity, Digital Engagement e Community), è stato possibile identificare quale posizione i diversi brand ricoprono nell'ecosistema digitale 2.0:
- Innovatori
- Incerti
- Amati
- Inseguitori

Il risultato è una vera e propria classifica, una mappa che permette di individuare la posizione di ciascun brand ed un'analisi più dettagliata della loro situazione, con punti di forza, debolazze e consigli per migliorare.
I migliori in classifica? Birre di nicchia e grandi vini, ma il vero vincitore è il caffè. Il brand Vergnano vince davanti alle birre Baladin, Ichnusa, del Borgo, seguiti dai marchi enologici Marchesi Antinori e Donnafugata. In classifica anche Alce Nero, Frescobaldi, Pianeta, Pastiglie Leone, Gentilini, Venchi, Granoro, Pasta Garofalo, Caffarel e altri.
La sorpresa? Il fatto che a community di Facebook medio-piccole corrispondano community di Twitter medio-grandi

L'engagement? Gli utenti si mostrano partecipi e affezionati con un buono livello di interazione e ampie prospettive di ingaggio sui social media visuali.

La delusione? I siti istituzionali, che sono spesso ancora dei siti "vetrina" e non sfruttano le possibilità di comunicare con gli utenti e raccogliere dati sui propri visitatori: poche le newsletter, assenti i contenuti speciali per gli utenti che si registrano, scarsa la produzione di contenuti aggiornati.

Per scoprire più in dettaglio il resto della classifica, le strategie e le leve di engagement nell’ecosistema 2.0 del settore food&beverage è possibile scaricare gratuitamente il Digital Report Eataly 2014.
http://www.bewe.it/digital-report-eataly-2014-download-gratuito/



Marketing

numero di 11/06/2014
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Continua a sfogliare per il prossimo articolo -->

*/ ?>