Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch
   numero di 11/06/2014
Fare Business

Al via i cantieri di Jihua Park primo network di destination center al mondo
Bastigli Ferrari (Arcoretail): Partecipare alla realizzazione di un progetto così innovativo offre al made in Italy un’opportunità unica per presidiare un mercato complesso come quello cinese

Si è svolta a Changchun la cerimonia di posa della prima pietra di “Jihua Park Destination Center”, il primo network di Destination Center al mondo. L’evento ha dato ufficialmente il via al progetto del colosso statale cinese Jihua Group, con il tradizionale “gong”.

Il Destination Center è un luogo di destinazione: un insieme di strutture con una precisa vocazione, capaci di divenire polo attrattivo del territorio, esaltandone le sue tipicità.

E’ la meta di un fruitore attratto dalla multi funzionalità e dalla multi disciplinarità del centro, in grado di soddisfare le sue esigenze e di impegnarlo in termini di attività per lassi temporali consistenti. Si tratta di una struttura costituita da varie aree tematiche, dedicate agli appassionati di una serie di specifici temi che qui non incontrano barriere culturali o reddituali.

Aderisce ad una filosofia progettuale, indirizzata verso la qualità; offre edifici eleganti, realizzati secondo tecniche avanguardistiche di bioedilizia e risparmio energetico, relegando a superfici sotterranee ogni impatto negativo all’estetica generale e aggiungendo al sistema cittadino un’ampia porzione di nuove aree verdi.

“Siamo convinti dell’importanza di questo nostro nuovo progetto sia per lo sviluppo del nostro Gruppo, sia soprattutto per la crescente rilevanza economica che sta assumendo sempre più la classe media cinese”, ha dichiarato Li Xuechen, Presidente Jihua Group. “Stiamo collaborando e lavorando duramente con tutti i soggetti coinvolti, a livello politico e a livello industriale, a loro va il mio ringraziamento perché ci stanno aiutando a realizzare un progetto che, a livello mondiale, sarà considerato un esempio di modernità e lungimiranza”.

Luca Bastagli Ferrari, Amministratore Delegato di Arcoretail, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di partecipare alla realizzazione di un progetto così innovativo che offre al made in Italy un’opportunità unica per presidiare un mercato complesso come quello cinese. I Destination Center sono infatti tra le iniziative più importanti avviate oggi in Cina, non solo per il prestigio del soggetto promotore, il Gruppo Jihua, ma anche per l’impatto che avranno a livello socio economico in questo grande Paese”.

Sergio Maffettone, Console Italiano, ha sottolineato che “l'Italia avrà un ruolo importante nella promozione dello sviluppo economico di Chongqing: il progetto Jihua Park rappresenterà senza dubbio una grande opportunità di cooperazione tra imprese italiane e cinesi”.

La realizzazione dei Destination Center entra ora nella fase esecutiva con l’avvio dei lavori di costruzione. L’apertura dei primi due Jihua Park è prevista nella primavera del 2015.

I Destination Center Jihua Park, progettati e ideati da Arcotecnica Group S.p.A, con la società Arcoretail, saranno vere e proprie mete turistiche, pensate per rispondere alle nuove esigenze del fiorente turismo interno cinese, luoghi unici di attrazione in Cina nei quali sarà possibile trovare aree dedicate allo sport e al divertimento, un fashion village, con la presenza dei grandi brand internazionali della moda, hotel con SPA, in linea con i migliori standard internazionali, centri wellness e numerosi spazi dedicati alla ristorazione internazionale di qualità.

In particolare, le strutture di Changchun e di Chongqing vedranno la presenza di innovativi impianti sportivi indoor per lo sci e il surf ma anche, per la prima volta in Cina, spazi dedicati allo skydiving e all’indoor climbing; il tutto sarà concentrato in uno “Sport Hub” dedicato. Inoltre, una struttura ultra-moderna a sfera caratterizzerà i Jihua Park e diventerà uno dei simboli caratterizzanti tutti i Destination Center del network.

Changchun e Chongqing saranno le prime “destinazioni” di un vero e proprio network che verrà realizzato sul territorio cinese in posizioni strategiche, con particolare attenzione alle città con un alto tasso di incremento demografico, per le quali è previsto un considerevole aumento della percentuale di acquisti del settore abbigliamento e un’alta domanda di turismo. In virtù delle loro caratteristiche, i Jihua Park rappresentano per il Gruppo Jihua un progetto innovativo di ampio respiro e di forte impatto socio economico che interesserà la Cina per i prossimi dieci anni, periodo durante il quale verranno costruiti i Destination Center.

 



Fare Business

numero di 11/06/2014
SOMMARIO di questa settimana

Condividi su LinkedIn




Sfoglia il prossimo articolo -->

*/ ?>