Questo magazine utilizza i cookie. Accedendo ne accetti l'utilizzo. Privacy Policy


Germania: l’indice economico ZEW in forte calo ad aprile


Anche in Germania gli industriali cominciano a vedere le prospettive economiche con occhi diversi e iniziano a preoccuparsi. La corsa forsennata al surplus commerciale, all’export esasperato e alla compressione salariale interna, cominciano presentare il conto? I dazi di Trump iniziano a farsi sentire? Parrebbe di sì. Infatti, l'indice ZEW del sentimento economico ha registrato ancora una volta un netto calo ad aprile 2018, scendendo di 13,3 punti rispetto a marzo, oltre che di 26,0 punti rispetto a febbraio. L'indice si attesta attualmente a -8,2 punti, scendendo molto al di sotto della media a lungo termine di 23,5 punti. La valutazione dell'attuale situazione economica in Germania è diminuita di 2,8 punti, con l'indice corrispondente attualmente pari a 87,9 punti. "Le ragioni di questa contrazione delle aspettative si possono trovare principalmente nel conflitto commerciale internazionale con gli Stati Uniti e nella situazione attuale della guerra siriana. Il significativo calo della produzione, delle esportazioni e delle vendite al dettaglio in Germania nel primo trimestre del 2018 ha anche un effetto negativo sullo sviluppo economico futuro", ha dichiarato Achim Wambach, presidente di ZEW. Anche le aspettative degli esperti dei mercati finanziari in merito allo sviluppo economico dell'eurozona sono diminuite considerevolmente, con l'indice corrispondente in calo di 11,5 punti rispetto all'attuale lettura di soli 1,9 punti. L'indice dell'attuale situazione economica nella zona euro è però leggermente migliorato ad aprile, attestandosi attualmente a 57,7 punti, che corrisponde a un aumento di 1,5 punti rispetto al risultato di marzo. Il calo del clima economico per quanto riguarda l'eurozona è probabilmente legato agli stessi fattori della Germania, con i dati relativi alla produzione e alle vendite al dettaglio nel primo trimestre del 2018 che si rivelano sorprendentemente negativi. Inoltre, anche il conflitto commerciale con gli Stati Uniti, insieme alle incertezze derivanti dalla guerra siriana per quanto riguarda il rapporto tra Russia e Stati Uniti, hanno avuto un impatto negativo sulle aspettative economiche per l'eurozona.




Clicca per ingrandire l'immagine



Scritto da Claudio C. Gandolfo il 17 Apr 2018 11:47







Iscriviti alla nostra newsletter e resta in contatto con Business Community







Trackback


Le nostre partnership










Le quotazioni di Mercato sono offerte da Investing.com Italia.



Feed RSS


Le migliori offerte dei prodotti d'elettronica




Gli Indici di Borsa Mondiali in tempo reale sono offerti da Investing.com Italia.



BusinessCommunity.it - Supplemento a Guida Computer e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Il magazine ha cadenza settimanale, esce online il mercoledì mattina alle 7. La redazione posta alcune notizie quotidianamente, senza alcuna cadenza fissa.
Inoltre BusinessCommunity.it realizza la miglior rassegna economico finanziaria sul web, aggiornata in tempo reale.


Cercaci:

© 2009-2018 BusinessCommunity.it. Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154