IHS Markit PMI manifatturiero eurozona: a ottobre il valore più basso in 7 anni




Secondo gli ultimi dati PMI di IHS Markit di ottobre, il settore manifatturiero della eurozona ha continuato a contrarsi. Dopo le dovute destagionalizzazioni, l’indice finale IHS Markit PMI, del Manifatturiero dell’Eurozona ha registrato ad ottobre 45.9. Nonostante in salita da 45.7 di settembre e della precedente stima flash, l’indice è rimasto ben al di sotto della soglia neutra di non cambiamento di 50.0 indicando il secondo tasso di contrazione più forte durante gli ultimi sette anni. Per l’ennesima volta tutti e... [continua a leggere la notizia] Leggi


Iscriviti alla nostra newsletter e resta in contatto con Business Community




IHS Markit PMI manifatturiero: a ottobre forte calo a 47.7




Continua ad ottobre la contrazione del settore manifatturiero italiano, le aziende infatti hanno registrato il più veloce peggioramento delle condizioni operative da marzo. La produzione si è contratta per il quindicesimo mese consecutivo, con l’ultima diminuzione che è risultata la maggiore in nove mesi. Sul fronte dei prezzi, la pressione è diminuita al tasso più veloce da aprile 2016 ed è stata attribuita alla contrazione delle materie prime. Allo stesso tempo, l’ottimismo per quanto riguarda l’anno prossimo è diminuito al tasso più basso in dieci mesi. L&rs... [continua a leggere la notizia] Leggi







Inflazione annuale: a ottobre +0,3% in Italia e +0,7% in eurozona




No inflazione, no party. Con questa battuta persa in prestito da un vecchi spot, si potrebbe ben rappresentare la situazione europea ed italiana in particolare. Al netto dei beni energetici, che seguono dinamiche diverse, la frenata generalizzata dei consumi nell’area euro, figlia di una prolungata fase di austerity (tanto cara a Olanda e Germania) porta alla stagnazione e poi alla recessione. Non si produce perché non si acquista; non si acquista (per mille motivi) e quindi i prezzi non possono salire, ma tenderanno al basso; I prezzi fermi o al ribasso per incentivare gli acquisti fanno perdere margini alle aziende ... [continua a leggere la notizia] Leggi





Inflazione annuale: a ottobre +0,3% in Italia e +0,7% in eurozona




No inflazione, no party. Con questa battuta persa in prestito da un vecchi spot, si potrebbe ben rappresentare la situazione europea ed italiana in particolare. Al netto dei beni energetici, che seguono dinamiche diverse, la frenata generalizzata dei consumi nell’area euro, figlia di una prolungata fase di austerity (tanto cara a Olanda e Germania) porta alla stagnazione e poi alla recessione. Non si produce perché non si acquista; non si acquista (per mille motivi) e quindi i prezzi non possono salire, ma tenderanno al basso; I prezzi fermi o al ribasso per incentivare gli acquisti fanno perdere margini alle aziende ... [continua a leggere la notizia] Leggi


Iscriviti alla nostra newsletter e resta in contatto con Business Community




Istat: a settembre tasso di disoccupazione in lieve risalita al 9,9% (+0,3)




Il trend dell’andamento della disoccupazione in Italia è sicuramente in discesa, ma chiaramente non può essere lineare. Specialmente all’avvicinarsi di un periodo di crisi globale e di difficoltà da parte di molte aziende che, dopo aver acquisito marchi e know how, delocalizzano, magari dopo aver preso anche sussidi statali. Il caso Whirlpool di Napoli è solo uno dei tanti purtroppo presenti sul territorio. Ma veniamo alla rilevazione di settembre dell’Istat. Dopo la crescita dell’occupazione registrata nel primo semestre dell’anno e il picco raggiunto a giugno, a partire da lu... [continua a leggere la notizia] Leggi





Pagina precedente

Prossima pagina





Le nostre partnership






















Le quotazioni di Mercato sono offerte da Investing.com Italia.



Feed RSS


Le migliori offerte dei prodotti d'elettronica




Gli Indici di Borsa Mondiali in tempo reale sono offerti da Investing.com Italia.



BusinessCommunity.it - Supplemento a Guida Computer e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Il magazine ha cadenza settimanale, esce online il mercoledì mattina alle 7. La redazione posta alcune notizie quotidianamente, senza alcuna cadenza fissa.
Inoltre BusinessCommunity.it realizza la miglior rassegna economico finanziaria sul web, aggiornata in tempo reale.


Cercaci:

© 2009-2019 BusinessCommunity.it. Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154